Programmazione Didattica

IN VIAGGIO CON IL PICCOLO PRINCIPE


Il filo conduttore di questo anno scolastico sarà la lettura della storia de “Il Piccolo Principe” di Antoine de Saint-Exupery.

Il Piccolo Principe è una storia adatta a un’utenza trasversale, con molteplici aspetti e sfumature da cogliere. Il Piccolo Principe ci mostra un modo alternativo di vivere l’infanzia senza contaminazioni e stereotipi sociali, ci insegna ad utilizzare un aspetto “bifocale”, vale a dire un cambio di prospettiva per comprendere la spontaneità e la fantasia dell’infanzia, sperimentando la piacevolezza di osservare non tanto con gli occhi quanto con il cuore “

Mariangela Schicchi

E’ molto importante suscitare e stimolare nel bambino, fin dalla scuola dell’infanzia un atteggiamento positivo nei confronti della lettura dei libri, per stimolare in loro la curiosità verso la lettura che possono già sperimentare in prima persona come lettura di immagini. Il libro può diventare il tramite per affrontare con i bambini i più svariati temi, anche quelli più delicati e per farli entrare in contatto con determinati valori che si vogliono trasmettere. Il Piccolo Principe, in particolare ci permette di trattare il tema del prendersi cura degli altri, della responsabilità che ne deriva, il tutto in modo delicato e fiabesco”

Maria Corrao


Il Piccolo Principe ci darà la possibilità di fare un viaggio immaginario nel nostro sistema solare, per avvicinare i bambini ai fenomeni celesti e imparare a rispettare la bellezza di ogni creatura.

Inoltre, come ogni anno, continueremo con l’insegnamento della Religione cattolica, che per noi significa far aprire il bambino ad un mondo ricco di opportunità di crescita, di dialogo e di scoperta.
L’ora di religione cattolica è una preziosa opportunità culturale e educativa perché aiuta i bambini a scoprire le radici della nostra storia ed identità. Le attività offrono occasioni per lo sviluppo integrale della personalità dei bambini, valorizzano la dimensione religiosa, promuovono la riflessione sul loro patrimonio di esperienza e contribuiscono a rispondere alle grandi domande di significato e di senso che portano nel cuore.

Nello stile delle scuole cattoliche salesiane, nei tempi di preparazione al Natale e alla Pasqua, verrà proposto alle famiglie un Cammino Formativo Salesiano e un momento di preghiera, secondo il progetto stabilito dal collegio docenti.